Diritto di recesso - annullamento ordine - Resi e rimborsi

Il diritto di recesso si applica conformemente alla normativa vigente alle sole persone fisiche (consumatori) che agiscono per scopi che possono considerarsi estranei alla propria attività professionale. Sono perciò esclusi dal diritto di recesso, gli acquisti effettuati da rivenditori, da aziende e da persone fisiche che agiscono per scopi legati ad una attività professionale. 

Nei limiti di quanto riportato al precedente comma, ai sensi dell'art. 5 D. Lgs. N. 185/1999, se il cliente è un consumatore (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, ovvero non effettua l'acquisto indicando nel modulo d'ordine a Calzaturificio Donna Carolina Srl un riferimento di Partita IVA), ha diritto a recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo, senza alcuna penalità e fatto salvo quanto indicato al successivo punto 3.

Per esercitare tale diritto, il cliente dovrà inviare una richiesta di “Recesso acquisti” via email a customer@donnacarolina.it nella quale sarà necessario indicare anche le coordinate bancarie necessarie per restituire le somme corrisposte; il servizio clienti di Calzaturificio Donna Carolina Srl invierà al cliente via mail un modulo cartaceo che dovrà essere stampato e inviato con lettera raccomandata con avviso di ricevimento entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento della merce a:

Calzaturificio Donna Carolina Srl, Vicolo Mascagni, 1 - 30032 FIESSO D’ARTICO (VE)

Ricevuta la raccomandata, Calzaturificio Donna Carolina Srl invierà via mail al cliente il modulo di esercizio del diritto di recesso provvisto di numero di autorizzazione che dovrà essere attaccato all’esterno dell’involucro in cui verrà collocato fisicamente il prodotto e fatto pervenire a Calzaturificio Donna Carolina Srl entro 10 giorni dall'autorizzazione.

Il diritto di recesso è comunque sottoposto alle seguenti inderogabili condizioni:

  • il diritto si applica al prodotto acquistato nella sua interezza; non è possibile esercitare recesso solamente su parte del prodotto acquistato (es.: accessori, ecc.);
  • il diritto non si applica ai prodotti artigianali commissionati per il cliente (prodotti personalizzati). Il diritto di recesso è riconosciuto solo alle persone fisiche, con esclusione perciò dei rivenditori o soggetti che a qualsiasi titolo acquistano per la rivendita a terzi
  • il bene acquistato dovrà essere integro e restituito nella confezione originale, completa in tutte le sue parti (compresi imballo ed eventuale documentazione e dotazione accessoria: manuali, cavi, ecc.); per limitare danneggiamenti alla confezione originale, raccomandiamo, quando possibile, di inserirla in una seconda scatola, sulla quale apporre il numero di codice di autorizzazione al rientro rilasciato da Calzaturificio Donna Carolina Srl; va evitata in tutti i casi l'apposizione di etichette o nastri adesivi direttamente sulla confezione originale del prodotto;
  • le spese di spedizione relative alla restituzione del bene sono a carico del cliente;
  • la spedizione, fino all'attestato di avvenuto ricevimento nel nostro magazzino, è sotto la completa responsabilità del cliente;
  • in caso di danneggiamento del bene durante il trasporto, Calzaturificio Donna Carolina Srl darà comunicazione al cliente dell'accaduto (entro 5 giorni lavorativi dal ricevimento del bene nei propri magazzini), per consentirgli di sporgere tempestivamente denuncia nei confronti del corriere da lui scelto e ottenere il rimborso del valore del bene (se assicurato); in questa eventualità, il prodotto sarà messo a disposizione del cliente per la sua restituzione, contemporaneamente annullando la richiesta di recesso;
  • Calzaturificio Donna Carolina Srl non risponde in nessun modo per danneggiamenti o furto/smarrimento di beni restituiti con spedizioni non assicurate;

Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati all'imballo originale, Calzaturificio Donna Carolina Srl provvederà a rimborsare al cliente l'intero importo già pagato, entro 30 giorni dal rientro della merce, tramite procedura di storno dell'importo addebitato a mezzo Contrassegno o Bonifico Bancario. In quest'ultimo caso, sarà cura del cliente fornire tempestivamente le coordinate bancarie sulle quali ottenere il rimborso (Cod. IBAN).
Dal rimborso sono escluse le spese di trasporto relative alla restituzione della merce se richiesta.

Il diritto di recesso decade totalmente, per mancanza della condizione essenziale di integrità del bene (confezione e/o suo contenuto), nei casi in cui Calzaturificio Donna Carolina Srl accerti:

  • la mancata apposizione del modulo di autorizzazione rilasciato da Calzaturificio Donna Carolina Srl sull’involucro esterno della confezione spedita;
  • la mancanza della confezione esterna e/o dell'imballo interno originale;
  • l'assenza di elementi integranti del prodotto (accessori, parti, ecc.) o anomalie al prodotto stesso;
  • il danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto.

Nel caso di decadenza del diritto di recesso, Calzaturificio Donna Carolina Srl provvederà a restituire al mittente il bene acquistato, addebitando allo stesso le spese di spedizione. Il diritto di recesso non si applica, in ogni caso, per beni di valore inferiore ad €. 25,00.

È possibile annullare un ordine se non processato. Il cliente potrà inviare una e-mail a customer@donnacarolina.it. Se lo stato è aperto si considera non ancora preso in carico e solo in questo caso il cliente può annullare l'ordine con tempestiva comunicazione via e-mail o via telefono al num. 041/5160141.

Fatte salve eventuali spese amministrative Calzaturificio Donna Carolina Srl provvederà a rimborsare al cliente l'importo già pagato, entro 30 giorni dal rientro della merce, tramite procedura di storno dell'importo addebitato a mezzo Contrassegno o Bonifico Bancario. In quest'ultimo caso, sarà cura del cliente fornire tempestivamente le coordinate bancarie sulle quali ottenere il rimborso (Cod. IBAN).

Il rifiuto di merce inviata con pagamento contrassegno, comporta comunque il pagamento delle relative spese di spedizione e magazzino.

Risoluzione contrattuale e clausola risolutiva espressa

Calzaturificio Donna Carolina Srl ha la facoltà di risolvere il contratto stipulato dandone semplice comunicazione al cliente con adeguate e giustificate motivazioni; in tal caso il cliente avrà diritto alla restituzione dell’eventuale somma già assunte e corrisposta.